La donna dei sigari – Alessandro Testa

Trama

Giugno 1940. L’esercito tedesco marcia su Parigi, Mussolini schiera le forze italiane sulle Alpi e attacca a sua volta la Francia, nel Mediterraneo si combatte, come nei cieli della Cirenaica.
Immaginate di vedere tutto questo dall’alto, una panoramica d’insieme sull’Europa e sul mondo intero. Poi, le luci si concentrano su tre punti diversi della terra, a inquadrare tre uomini, giovani in un’epoca in cui la giovinezza equivale a una condanna.
A Roccaspina, un piccolo paese dell’Italia centrale, vive Ardito, detto Tuccio, comanda la tenenza locale dei Carabinieri e vive una storia d’amore segreta con la figlia del podestà.
A Greifswald, nella Germania nord orientale, incontriamo Harald, tenente della polizia locale, in lotta con l’ex migliore amico per una ragazza.
Vincent invece è a New Haven, sulla costa est degli Stati Uniti: da poco orfano, innamorato della nipote di un boss mafioso, non ha ancora trovato un equilibrio.
La guerra stravolge le loro vite e per vie diverse il destino li condurrà a incontrarsi proprio a Roccaspina. Harald e Vincent su fronti diversi e Ardito su un fronte che cambia, dove chi era amico da un giorno all’altro diventa nemico.
In un intreccio emozionante tra vicende storiche e personali, l’autore ci regala un romanzo epico, popolato da uomini e donne che lottano per sopravvivere e per conservare i propri sogni e la propria umanità.

Recensione a cura di Noelia Costa

La donna dei sigari è un romanzo storico ambiento negli anni ’40, da quando l’Italia, sotto il dominio fascista, dichiara guerra alla Francia.

La storia si sviluppa in tre vicende parallele in tre parti del mondo: Italia, Germania e America.

Risultati immagini per italia centrale seconda guerraVicende che ad un certo punto si intrecciano. Ma qual è il filo conduttore che le lega?

Ardito Manzi è un tenente dei Carabinieri che vuole a tutti i costi trovare colui che tese la trappola al padre, uccidendolo, quando era solo un bambino;

Harold Stolzer è un funzionario di polizia di una piccola cittadina tedesca, viene obbligato ad arruolarsi nell’esercito e spedito in Italia, per via della sua perfetta conoscenza della lingua italiana;

Vincent Cacace è figlio di un italiano emigrato in America quand’egli era piccolo, ossessionato dal desiderio di conoscere le sue vere origini, ma soprattutto la madre.

Risultati immagini per roccaspinalvetiI destini dei nostri tre protagonisti si incrociano a Roccaspina, piccolo paese di campagna, dove ognuno di loro combatterà per i propri ideali.

Il periodo trattato nel romanzo è un interessante, triste, spaccato di storia che l’Italia ha attraversato: dalla dittatura fascista, all’armistizio firmato da Badoglio e la conseguente resistenza italo-americana contro i tedeschi che hanno sconvolto un’intera nazione.

“La guerra non distingue eroi e vigliacchi non risparmia vite sulla base della loro età. La guerra distrugge e cancella”

Nonostante gli stravolgimenti causati dalla guerra, tra le pagine di questo romanzo si percepisce la forza dell’amore che riesce a legare due persone costrette ad allontanarsi e ciò che esso può portare a fare. Non meno importante da sottolineare l’amicizia profonda che viene a crearsi tra due uomini diversi, ma che a causa degli avvenimenti accaduti, si ritrovano nei due fronti opposti; e ciò spinge ognuno a dubitare di ogni persona che gli sta a fianco.

“L’importante è saper riconoscere la verità dalla fantasia soprattutto sapere quando è il caso di approfondire e quando invece conviene fermarsi. Ma amicizia e lealtà riescono sempre a sovrastare.”

Dopo una breve difficoltà iniziale nell’ingranare con la lettura, l’autore è riuscito a catturarmi e a farmi vivere ogni situazione, città e atmosfera, senza mai risultare banale o prolisso. Ho apprezzato la descrizione, veramente molto realistica, di ogni cittadina e di come ognuno cercava di vivere nonostante l’incombenza di una guerra alle porte. Alcuni passaggi li ho letti col magone, per quanto mi sia immedesimata nella lettura al solo pensiero che si tratti di situazioni realmente accadute.

Come conclusione posso dire che consiglio la lettura a chi cerca un romanzo ricco di storia, drammi e tanta passione, dove non mancano colpi di scena e ogni singolo personaggio è in grado di stupire fino all’ultima pagina: una vera e propria storia nella Storia.

 

Lunghezza stampa: 592

Numeri di pagina fonte ISBN: 8894806502

Editore: Edizioni Il Vento Antico; 1 edizione (26 gennaio 2018)

Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.

Lingua: Italiano

ASIN: B078SFBQ6Y

Link d’acquisto: La donna dei sigari

 

Facebook Comments

Facebook Comments

Precedente Promessa di sangue - Mark Pryor Successivo La cattedrale dei vangeli perduti - Fabio Delizzos